Università Terza Età FG

La mente di un adolescente è decisamente più elastica e più propensa ad assorbire nozioni ed informazioni rispetto a quella di una persona già matura. Ciò non vuol dire però che, raggiunta una certa età, non si sia più in grado di imparare.
La sete di cultura e la curiosità sono fattori che da sempre hanno accompagnato l’uomo, consentendogli uno sviluppo interiore non propriamente limitato alle menti più giovani.
Proprio questo eterno desiderio di imparare è alla base delle Università della terza età, delle vere e proprie scuole che promettono di formare e istruire persone che sono decisamente in là con gli anni.

Le origini e la storia

L’Unitre, la principale Università della terza età, è nata a Torino nell’ormai lontano 1975. L’obiettivo chiaro di questa associazione era di raccogliere persone di qualunque età e ritrovatesi ai margini della società, consentendogli di poter ottenere un accrescimento interiore.
Naturalmente da quel momento il movimento si sviluppato, creando una sorta di istruzione parallela dedicata a studenti non più giovanissimi o, semplicemente, persone che hanno voglia di imparare senza avere capacità economiche o tempo per poter seguire corsi professionali.

Tante materie per qualunque tipo di studente

Le tematiche trattate dalle Università della terza età sono molte e molto varie tra loro: si va dai corsi delle lingue, sino all’arte, passando dalla storia, alla cucina, non disdegnando neanche le nuove tecnologie.
Naturalmente nei paesi più popolosi, sono generalmente disponibili un numero maggiore è il numero di docenti e di corsi presenti: in ogni caso, anche le Università per la terza età di dimensioni più ridotte presentano numerose tipologie di corsi oltre che laboratori creativi.

Esiste un età precisa per potersi iscrivere ai corsi delle Università della terza età?

Contrariamente a quanto si possa pensare, non vi è un limite di età per iscriversi a questi corsi. La denominazione trae spesso in inganno i curiosi, ma la realtà è che assolutamente chiunque può iscriversi.
L’iscrizione non è gratuita ma solitamente si tratta di un prezzo davvero simbolico che, tra le altre cose, di norma consente di prendere parte alla maggior parte di corsi senza costi aggiuntivi (esclusi i laboratori che solitamente richiedono spese extra per il materiale).
In conclusione, le Università della terza età sono degli eventi capaci di suscitare curiosità e fame di sapere in persone di tute le età. Con dei prezzi ridicoli infatti, è possibile seguire corsi riguardanti le più disparate tematiche venendo coinvolti in un ambiente didattico istruttivo e stimolante.
D’altronde, quando si vuole imparare, l’età non conta…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *